|
napoli
22 febbraio 2019, Aggiornato alle 16,38
intersped

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

Click&Boat
Infrastrutture

Fincantieri sviluppa gli adesivi con Mapei

Accordo di collaborazione. Il gruppo navalmeccanico acquisirà nuove tecnologie nella rifinitura e nell'assemblamento 


Fincantieri e Mapei, una delle principali produttrici italiane di prodotti chimici per l'edilizia, collaboreranno per la ricerca e l'innovazione. Un accordo strategico che servirà a Fincantieri per migliorare le tecnologie di costruzione, in particolare: ridurre i tempi di posa, i pesi di alcuni materiali impiegati, migliorare l'abbattimento acustico, sviluppare prodotti adesivi (Mapei possiede Vinavil). Mapei dal canto suo assimilerà nuovo know-how per Marine Mapei, ramo dedicato alla cantieristica navale.

La prima fase prevede lo sviluppo di resine per le finiture e l'impermeabilizzazione di zone umide, nonché tessuti con caratteristiche di elevato assorbimento acustico. Verranno anche avviate ore di formazione per i dipendenti.

Verranno sviluppati prodotti ad alta tecnologia, tra cui sottofondi per pavimentazioni, materiali di superficie (sia tecnici che di finitura), fuganti, pannelli di supporto per pareti, prodotti per la pulizia di aree arredate, materiali e sistemi di protezione di aree arredate e prodotti per l'isolamento termico, acustico e meccanico. 

Un accordo inquadrato «nella strategia che stiamo portando avanti, quella di continuare ad accrescere il valore aggiunto finale del prodotto che forniamo», commenta l'amministratore delegato di Fincantieri, Giuseppe Bono. «Nel nostro portfolio prodotti abbiamo già una linea dedicata a questo settore, ma attraverso questa collaborazione potremo ampliarla e proporci sul mercato con un'offerta competitiva di tecnologie e prodotti altamente performanti e specificatamente indicati per i diversi ambiti del settore navale», conclude Giorgio Squinzi, amministratore unico di Mapei S.p.A. e presidente del gruppo Mapei.


Chi è Mapei
Fondata nel 1937 a Milano, Mapei oggi è uno dei maggiori produttori mondiali di adesivi e prodotti chimici per l'edilizia. Negli anni '60 ha avviato un processo di internazionalizzazione. Attualmente è composto da 81 aziende consociate con 73 stabilimenti produttivi operanti in 33 paesi.

-
Immagine in alto, un cementificio Mapei