|
napoli 2
15 gennaio 2021, Aggiornato alle 18,05
intersped 2

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Infrastrutture

Fincantieri-Stx/Chantiers de l'Atlantique, Francia concede un altro mese

Il ministero delle Finanze transalpino proroga il tempo a disposizione per l'acquisizione dello stabilimento di Saint-Nazaire da parte del gruppo navalmeccanico italiano


La Francia ha offerto a Fincantieri una proroga di un mese per l'acquisizione di Chantiers de l'Atlantique, del gruppo STX France. Lo ha riferito alla Reuters il ministero delle finanze transalpino.

L'accordo tra governo francese e italiano (Fincantieri è un'azienda pubblica) scade oggi, giovedì, dopo una serie di proroghe dovute a un'indagine in corso dell'Unione europea – come da prassi – per verificare che il controllo di Fincantieri sul cantiere di Saint-Nazaire non porti a un'eccessiva concentrazione.

«Si è deciso di prorogare nuovamente di un mese il contratto di compravendita per consentire alla Commissione [europea] di portare a termine la sua indagine e Fincantieri di rispondere alle domande finali della Commissione», riferisce il governo della Francia. Il ministro dello Sviluppo Economico, Stefano Patuanelli, ha detto che il governo italiano ha inviato una lettera ai commissari Ue della concorrenza per informarli della decisione. Con un mese di tempo ancora a disposizione, ora tocca soltanto all'Ue esprimersi.

L'operazione di acquisizione di Stx da parte di Fincantieri va avanti da oltre tre anni da quando, a settembre 2017, i governi di Francia e Italia avevano raggiunto un'intesa per far acquisire a Fincantieri il 50 per cento (più un 1% in prestito dallo Stato francese) del gruppo Stx France, che gestisce lo stabilimento Chantiers de l'Atlantique a Saint-Nazaire.

-
credito immagine in alto