|
adsp napoli 1
30 settembre 2022, Aggiornato alle 18,08
forges1

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Infrastrutture

Fincantieri si prende cura delle "Avanger" Us Navy

Storiche cacciamine degli anni Ottanta e Novanta, la controllata statunitense si è aggiudicata un contratto di manutenzione da 78 milioni di dollari

La USS Scout detona una mina al largo dello Stretto di Hormuz, nel Mar Arabico (commons.wikimedia.org)

Fincantieri Marine Systems North America, società specializzata nella commercializzazione di sistemi, servizi e componenti navali che fa capo alla controllata americana Fincantieri Marine Group, si è aggiudicata il contratto di manutenzione delle unità dragamine (o cacciamine) classe "Avenger" della US Navy.

Il programma ha un valore complessivo di oltre 78 milioni di dollari e si aggiunge all'impegno del gruppo nella costruzione della prossima classe della US Navy, le fregate "Constellation". «Grazie allo strumento dei servizi post-vendita Fincantieri fidelizzerà ulteriormente un cliente di primo livello come la Marina statunitense, permettendole di mantenere le sue navi in funzione a un livello elevato di prestazioni», scrive Fincantieri in una nota

Le "Avenger" sono delle storiche dragamine della Marina statunitense, costruite tra il 1983 e il 1994. La flotta è attualmente composta da 8 navi, basate in Bahrain e Giappone, equipaggiate tutte con motori diesel Isotta Fraschini Motori, anch'essa controllata di Fincantieri, di cui i tecnici Fincantieri North America sono esperti. Le unità, infatti, sono state costruite in Wisconsin, a Marinette e Sturgeon Bay, dove oggi Fincantieri possiede alcuni tra i più grandi e attivi stabilimenti della regione dei Grandi Laghi.

Fincantieri Marine Systems ha recentemente aperto un cantiere di riparazioni a Jacksonville, in Florida, per supportare la flotta di littoral combat ship della US Navy, realizzate da Fincantieri a Marinette, e altre unità che fanno base presso la vicina Mayport Naval Station.

-
credito immagine in alto