|
napoli 2
27 novembre 2021, Aggiornato alle 09,59
intersped 2

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Infrastrutture

Fincantieri consegna la "Star Pride" allungata

Terza nave del piano da 250 milioni di "chirurgia navale", lavori di alta ingegneria in cui il gruppo navalmeccanico è ormai specializzato

Star Pride, terza nave di Windstar Cruises allungata

Star Pride, la terza nave del piano di allungamento e ammodernamento "Star Plus Initiative" dell'armatore Windstar Cruises, è stata consegnata dallo stabilimento Fincantieri di Palermo.

Il programma vale 250 milioni di dollari e vede coinvolte tre navi della classe Star, Star Breeze e Star Legend, consegnate rispettivamente nel 2020 e lo scorso maggio, oltre a Star Pride. Tre le principali fasi di allungamento, un intervento ingegneristicamente complesso: l'inserimento al centro dello scafo della nave di una nuova sezione di 25,6 metri; la sostituzione dei motori di propulsione e dei diesel generatori per una navigazione più attenta all'ambiente; e infine l'ammodernamento di numerose sale pubbliche e delle cabine.

Prima dell'intervento di allungamento, Star Pride aveva una lunghezza di 134 metri, una stazza di circa 10 mila tonnellate e una capacità di 212 passeggeri. Ora, al termine dei lavori, è lunga circa 160 metri, ha una stazza di circa 13 mila tonnellate ed è in grado di ospitare 312 passeggeri a bordo.

Grazie alla notevole esperienza accumulata con interventi di "chirurgia navale" progettati ed eseguiti per conto delle principali società armatrici, Fincantieri si è affermata come punto di riferimento a livello mondiale per questo genere di sofisticate operazioni, che hanno consolidato la leadership del Gruppo nel comparto delle trasformazioni navali ad alta specializzazione.