|
napoli 2
01 dicembre 2020, Aggiornato alle 18,54
intersped 2

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Armatori - Infrastrutture

Fincantieri consegna la "Star Breeze" allungata

Prima unità del programma da 250 milioni di dollari per espandere tre unità dell'armatore statunitense


Star Breeze, la nave che ha dato avvio al piano di allungamento e ammodernamento "Star Plus Initiative" dell'armatore si Seattle Windstar Cruises (operatore con una flotta particolare fatta anche di grandi barche da crociera a vela), è stata consegnata dallo stabilimento Fincantieri di Palermo.

Il programma vale 250 milioni di dollari e vede coinvolte tre navi della classe Star, Star Breeze, Star Legend e Star Pride. Ha previsto tre principali fasi complesse d'intervento: l'inserimento al centro dello scafo della nave di una nuova sezione di 25,6 metri; la sostituzione dei motori di propulsione e dei diesel generatori per una navigazione più attenta all'ambiente; e infine l'ammodernamento di numerose sale pubbliche e delle cabine.

Prima dell'intervento di allungamento, Star Breeze aveva una lunghezza di 134 metri, una stazza di circa 10 mila tonnellate e una capacità di 212 passeggeri. Ora è lunga circa 160 metri, ha una stazza di circa 13 mila tonnellate ed è in grado di ospitare 312 passeggeri a bordo.

Grazie all'esperienza accumulata con interventi di "chirurgia navale" progettati ed eseguiti per conto delle principali società armatrici, Fincantieri, attraverso la "Ship Repair & Conversion" della divisione Services, «si è affermata come punto di riferimento a livello mondiale per questo genere di operazioni molto sofisticate, che hanno consolidato la leadership del Gruppo nel comparto delle trasformazioni navali ad alta specializzazione», conclude una nota di Fincantieri.