|
adsp napoli 1
24 maggio 2024, Aggiornato alle 11,47
forges1

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

forges4
Logistica

Ferrovie dello Stato, nel 2023 cresciuti ricavi e investimenti

Bene anche il settore merci, nonostante la crisi del Mar Rosso e le tensioni in Medioriente


Quindici miliardi di ricavi, in crescita dell'8% rispetto al 2022, 16 miliardi di investimenti-record, Ebitda (margine operativo lordo), a circa 2,2 miliardi di euro, in aumento dell'1% rispetto al 2022 ed EBIT a 338 milioni di euro, +29% rispetto al 2022. Un aumento che sarebbe stato del 381% al netto delle partite straordinarie dei ristori Covid-19 e della restituzione aiuti di Stato degli anni 2003-2014. Bene anche l'utile netto a 100 milioni di euro, più di sei volte il valore conseguito nel 2022. 

Sono i numeri positivi del bilancio 2023 approvato da Ferrovie dello Stato. Una crescita netta, spiega FS News, trainata dall'aumento dei viaggiatori sui treni e sui bus del Polo Passeggeri che ha prodotto ricavi in crescita dell'11,2% rispetto all'anno precedente.  Bene anche il trasporto delle merci che, nonostante la difficile congiuntura internazionale con la crisi del Mar Rosso e le tensioni in Medioriente, ha chiuso l'anno con ricavi in aumento del 6%. 

La crescita dei ricavi si accompagna ad un primato: quello degli investimenti. Oltre 16 miliardi di euro nel 2023, mai una cifra così alta nella storia del gruppo. Un trend testimoniato dall'operato delle società del Polo Infrastrutture Rete Ferroviaria Italiana e Anas che, tra Pnrr e non solo, hanno aggiudicato gare per 24 miliardi di euro. 
 

Tag: ferrovie