|
napoli 2
18 settembre 2020, Aggiornato alle 12,33
intersped 2

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Infrastrutture

Ferrovia del Sempione, 237 milioni per allargare il traforo

L'obiettivo è quello di far passare treni con carichi di quattro metri di altezza


Sono stati stanziati 237,5 milioni di euro per potenziare la linea ferroviaria del Sempione, in particolare le tratte Briga-Domodossola (con il traforo) e la Domodossola-Arona-Novara, con l'obiettivo è di allargare la linea, permettendo il passaggio di treni con carichi di quattro metri di altezza. Per realizzare l'opera è stato firmato un accordo bilaterale in Canton Ticino tra i governi nazionali di Italia e Svizzera. 

A Camorino erano presenti il ministro dei Trasporti Paola De Micheli e la presidente della Confederazione elvetica Simonetta Sommaruga. Il pacchetto dell'intesa riguarda il potenziamento del cosiddetto corridoio di Rotterdam, che collega il porto di Genova con il Nord Europa e vede nel tunnel del Sempione uno dei nodi centrali.

La parte di finanziamento svizzera è di 134,5 milioni, quella italiana di 103 milioni. Sarà Rfi il soggetto attuatore degli interventi in territorio italiano che si concluderanno, secondo le stime, nel 2028. I mezzi pesanti salirebbero così sul treno a Genova e, senza sosta, arriverebbero a Rotterdam.
 

Tag: ferrovie