|
adsp napoli 1
14 giugno 2024, Aggiornato alle 14,44
forges1

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

forges4
Logistica

Federazione del Mare, riunito il comitato per transizione energetica e decarbonizzazione

L'organismo è presieduto da Gianni Murano (Unem), coadiuvato da Massimo De Benedetti (Cetena) e Andrea Cogliolo (Rina)


Si è tenuta in videoconferenza la prima riunione del comitato Transizione Energetica e Decarbonizzazione della Federazione del Mare, presieduto da Gianni Murano, presidente Unem, coadiuvato da Massimo De Benedetti (Cetena) e Andrea Cogliolo (Rina). Alla riunione ha partecipato anche Mario Mattioli, presidente della Federazione del Mare. Dopo l'insediamento del comitato, Mattioli ha ricordato che i comitati tecnici previsti dal nuovo Statuto della Federazione, hanno il compito di esaminare le problematiche concernenti le tematiche connesse con la blue economy E che daranno un nuovo corso alla stessa Federazione.

Murano ha sottolineato come la transizione energetica e la decarbonizzazione rappresentino le sfide prioritarie per tutta l'industria. Sarà cruciale il ruolo del nuovo esecutivo dell'Unione europea, che scaturirà dalle elezioni europee di questo fine settimana, per comprendere se proseguirà sulla strada tracciata dal Green Deal oppure se sarà in grado di rivedere alcuni aspetti legati soprattutto alla competitività dell'industria. Il compito del comitato sarà quindi quello di identificare obiettivi da condividere con le istituzioni nazionali ed europee affinché il passaggio verso i combustibili a basse o zero emissioni sia regolamentato in modo chiaro e non penalizzante per un settore strategico per il Paese come il Trasporto Marittimo. Nel ribadire che la blue economy contribuisce da tempo alla protezione del nostro pianeta e degli oceani, il Presidente Murano ha affermato: "L'insediamento di questo comitato proprio oggi che si celebra la Giornata Mondiale dell'Ambiente è di buon auspicio per il nostro lavoro".

Tag: ambiente