|
adsp napoli 1
23 settembre 2022, Aggiornato alle 21,13
forges1

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Logistica

Estate a due velocità per autocarri, autobus e veicoli trainati

Solo rimorchi e semirimorchi mantengono un costante trend positivo. Pesa non poco sulle decisioni di acquisto l'attuale situazione congiunturale 


Un mercato estivo in altalena per autocarri e autobus che hanno perso a luglio e recuperato ad agosto, mentre i veicoli trainati mantengono il segno positivo da diversi mesi. L'incremento delle vendite di autocarri nel mese di agosto, spiega Anfia (Associazione nazionale filiera industria automobilistica) è in buona parte dovuto alla finestra di incentivazione apertasi il 1° luglio scorso, che fino al 16 agosto ha permesso alle imprese di autotrasporto di usufruire dei contributi per gli investimenti in autoveicoli ad alta sostenibilità. C'è da dire, tuttavia, che le risorse utilizzate sono soltanto poco più della metà. Essendo gli incentivi riservati agli automezzi a trazione alternativa a metano CNG e gas naturale liquefatto LNG, ibrida (diesel/elettrico) ed elettrica, pesa non poco sulle decisioni di acquisto l'attuale situazione congiunturale, con l'impennata dei costi dell'energia e del gas e dell'inflazione. 
Analizzando nel dettaglio il mercato di luglio 2022, nel mese sono stati rilasciati 2.125 libretti di circolazione di nuovi autocarri (-12,6% rispetto a luglio 2021) e 1.635 libretti di circolazione di nuovi rimorchi e semirimorchi pesanti, ovvero con ptt superiore a 3.500 kg (+18%), suddivisi in 114 rimorchi (-15,6%) e 1.521 semirimorchi (+21,6%). 

Ad agosto, riferisce Anfia, i libretti di circolazione di nuovi autocarri rilasciati sono 1.459 (+17,2%), mentre per i rimorchi e semirimorchi pesanti ammontano a 1.185 (+4,4%), suddivisi in 90 rimorchi (-11,8%) 1.095 semirimorchi (+6%). 

Nei primi otto mesi del 2022 si contano 16.971 libretti di circolazione di nuovi autocarri, l'1,6% in meno rispetto ai primi otto mesi del 2021, e 11.673 libretti di circolazione di nuovi rimorchi e semirimorchi pesanti (+12,8% rispetto a gennaio-agosto 2021), così ripartiti: 886 rimorchi (-9,6%) e 10.787 semirimorchi (+15,1%).