|
napoli 2
25 ottobre 2020, Aggiornato alle 12,46
intersped 2

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Armatori

Escola Europea inaugura il progetto Yep Med

L'iniziativa mira a sviluppare la formazione logistica portuale e le risorse professionali adattate alle esigenze del settore, rafforzando nel contempo il ruolo delle Pmi


La Escola Europea – Intermodal Transport di Barcellona ha inaugurato il progetto "Youth Employment in the Ports of the Mediterranean" (YEP MED), cofinanziato dall'Unione europea. L'iniziativa – che coinvolge partner provenienti da Spagna, Italia, Francia, Tunisia, Libano, Egitto e Giordania, comprese Autorità portuali, camere di commercio e fondazioni – mira a sviluppare la formazione logistica portuale e le risorse professionali adattate alle esigenze del settore per aumentare e migliorare le opportunità di occupazione, rafforzando nel contempo il ruolo delle Pmi che operano negli ecosistemi portuali per la futura creazione di posti di lavoro e favorendo la creazione di partenariati nazionali e transnazionali di collaborazione tra associazioni di logistica portuale, operatori, Pmi, centri di formazione e fornitori, introducendo anche un processo di cogestione di partenariato pubblico-privato.

Tra il 7 e l'8 ottobre, il progetto ha preso il via riunendo rappresentanti delle aziende partner e degli stakeholder in un evento internazionale organizzato virtualmente. Il 7 ottobre, i presidenti delle autorità pubbliche e degli enti privati partecipanti hanno fornito le proprie analisi e prospettive sui settori della logistica e dei trasporti nella regione. La seconda giornata della conferenza è stata dedicata agli incontri tra i partner per gettare le basi per i mesi a venire.

"La digitalizzazione, gli aspetti ambientali e di sostenibilità sono attualmente una priorità per tutti i porti e le comunità logistiche portuali. Le operazioni vengono analizzate anche dal punto di vista del loro impatto. Le nuove generazioni devono comprendere l'impatto delle loro decisioni sull'ambiente e progettare catene logistiche sostenibili", ha dichiarato duard Rodés, direttore della Escola Europea.
 

Tag: formazione