|
Porto di Napoli
15 dicembre 2018, Aggiornato alle 12,25
intersped

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

Emissioni zero, la pubblicazione Ics sullo stato dell'arte

L'International Chamber of Shipping sostiene le norme adottate dall'Imo e fa il punto sui carburanti alternativi


L'International Chamber of Shipping (Ics) ha lanciato una nuova pubblicazione per sostenere la recente adozione da parte dell'Organizzazione marittima internazionale (Imo) della sua ambiziosa strategia per l'eliminazione progressiva delle emissioni di CO2 dal settore marittimo internazionale.

 

"Reducing CO2 Emissions to Zero" spiega come e in che misura gli accordi degli Stati membri dell'Imo potranno trasformare il settore delle spedizioni marittime internazionali. Questi obiettivi includono un miglioramento in media dell'efficienza legata alle emissioni di almeno il 40% a livello mondiale rispetto al 2008 e un taglio del 50% delle emissioni totali di gas serra del settore entro il 2050, indipendentemente dalla crescita futura del commercio.

 

La pubblicazione esplora anche le possibilità per lo sviluppo di carburanti a zero CO2 che saranno quasi certamente necessari se una riduzione totale del 50% delle emissioni di gas serra sarà conseguita prima del 2050, oltre a studiare opzioni politiche per misure normative a breve e medio termine.

 

- Limiti di zolfo, gli armatori internazionali allertano i governi per possibili rischi