|
adsp napoli 1
03 ottobre 2022, Aggiornato alle 12,17
forges1

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Armatori - Personaggi

È Timothy Cosulich il nuovo presidente dell'International Bunker Industry Association

Il prossimo aprile subentrerà nella carica triennale al danese Henrik Zederkof. Rinnovato il consiglio direttivo, con l'ingresso di Valeria Sessa (Reseaworld, Italia)

Timothy Cosulich

Timothy Cosulich è stato eletto presidente dell'International Bunker Industry Association (IBIA) e dal prossimo primo aprile subentrerà nella carica triennale al danese Henrik Zederkof.

Insieme al responsabile Marine Fuel del gruppo marittimo italiano Fratelli Cosulich, l'associazione internazionale comunica di aver rinnovato anche il consiglio direttivo che sarà composto dal vicepresidente Constantinos Capetanakis (Starbulk, Grecia), dal tesoriere Adrian Tolson (Blue Insight, USA) e dai consiglieri Peter Beekhuis (Maersk Oil Trading, Singapore), Eugenia Benavides (Terpel, Colombia), Rahul Choudhuri (VPS, Singapore), Paul Maclons (AMSOL, Sud Africa), Mustafa Muhtaroglu (Energy Petrol, Turchia), Jesper Rosenkrans (Total Marine Fuels, Singapore), Valeria Sessa (Reseaworld, Italia), J. Stephen Simms (Simms Showers LLP, USA), Anna Stefanou (PMG Holding, Regno Unito) e Nicolas Vukelja (Terramar, Panama).

Nell'ambito della ricomposizione delle cariche direttive, il consiglio ha inoltre cooptato i presidenti dei consigli regionali ad interim dell'IBIA per l'Africa e l'Asia, rispettivamente, al consiglio globale dell'Ibia: Paul Maclons di Amsol (Sud Africa) e Rahul Choudhuri di Vps (Singapore). Choudhuri sostituirà Timothy Cosulich come presidente del Consiglio regionale Ibia ad interim per l'Asia dal 1° aprile 2022. La formazione di consigli regionali fa parte di una strategia dell'attuale presidente che consente all'associazione di avere sia una maggiore portata internazionale sia un più profondo impegno locale e maggiore comprensione delle sfide regionali nel settore dei combustibili marini.

«La famiglia - commenta il neoeletto presidente di IBIA, Timothy Cosulich - è il concetto chiave che ho nei miei pensieri mentre mi preparo ad assumere la carica di Presidente dell'IBIA nell'aprile 2022. Mio zio Antonio Cosulich, che molti in questo settore hanno avuto la possibilità di incontrare, è stato il secondo presidente nella storia di IBIA molto tempo fa e sono onorato nonché orgoglioso di seguire le sue orme, dando del mio meglio per contribuire alla crescita e al successo di IBIA. IBIA è sempre stata un'organizzazione speciale per Fratelli Cosulich e continueremo a dedicare sforzi e risorse per supportare IBIA nel raggiungimento dei suoi obiettivi. IBIA è un'organizzazione guidata dai suoi membri. Tra di loro, vi è un'incredibile conoscenza ed esperienza e IBIA ha bisogno che proprio questi prendano l'iniziativa e guidino la sua azione verso un settore più regolamentato e favorevole alle imprese, verso un processo di decarbonizzazione più rapido ed efficiente, tenendo come aspetto chiave nel modo di lavorare la trasparenza. L'IBIA svolgerà un ruolo sempre più importante nella transizione energetica e nel settore dei combustibili marini e sono entusiasta di lavorare a fianco del Segretariato, del Consiglio di amministrazione e dei membri in generale, per raggiungere obiettivi ambiziosi».

Tag: assemblee