|
adsp napoli 1
03 febbraio 2023, Aggiornato alle 13,49
forges1

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Politiche marittime

È nato un comitato a tutela dei marittimi filippini

Le associazioni internazionali degli armatori e dei sindacati uniscono le forze per tutelare la categoria e la nazionalità più esposta allo sfruttamento nel settore

(International Maritime Organization/Flickr)

Le rappresentanze internazionali per i marittimi dei sindacati e degli armatori hanno istituito un Comitato globale per gli affari marittimi (International Advisory Committee on Global Maritime Affairs) col fine di tutelare i marittimi di nazionalità filippina, tra le più numerose al mondo e la più esposta agli sfruttamenti sul lavoro.

Il comitato è stato istituito l'11 gennaio su impulso del presidente delle Filippine, Ferdinand Marcos Jr, durante un incontro con i leader del settore il 13 dicembre scorso a Bruxelles. L'esigenza espressa dal presidente Marcos è quella di dare a questo comitato un potere di consulenza sulle principali questioni marittime che interessano i marittimi filippini. Il comitato vede la partecipazione dell'associazione europea degli armatori (ECSA), della Camera di commercio internazionale dello shipping (ICS), del Consiglio internazionale dei datori di lavoro marittimi (IMEC) e della Federazione internazionale dei lavoratori dei trasporti (ITF). Anche il Dipartmento dei trasporti delle Filippine e la sua agenzia annessa, la Maritime Industry Authority (MARINA), hanno espresso il loro sostegno.

Gli obiettivi principali del comitato includono principalmente un'adeguata formazione ai marittimi filippini in conformità alla Convenzione internazionale sugli standard di addestramento, abilitazione e tenuta della guardia per i marittimi (STCW); di salute sul lavoro, delle pratiche di lavoro sleali e delle questioni relative all'occupabilità dei marittimi filippini all'estero.

«Il governo filippino, attraverso il Department of Migrant Workers, accoglie con favore la partecipazione di rispettate associazioni di settore e leader dell'industria marittima globale allo sviluppo di una tabella di marcia che promuova la competitività globale dei marittimi filippini in tutto il mondo», ha affermato Susan Ople, segretaria del dipartimento di Stato delle Filippine che riguarda i lavoratori migranti del Paese.

-
credito immagine in alto

Tag: marittimi - lavoro