|
adsp napoli 1
03 febbraio 2023, Aggiornato alle 13,47
forges1

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Logistica

e-CMR, altre quattro imprese nella sperimentazione Fedespedi-Accudire

Continua il lavoro di implementazione della lettera di vettura elettronica nell'ecosistema logistico italiano


Continua il lavoro di Fedespedi avviato all'inizio dell'anno con la startup Accudire per sviluppare la lettera di vettura elettronica, l'e-CMR (CMR sta per Convention des Marchandises par Route). I due soggetti hanno ora coinvolto altre quattro imprese associate,  Scortrans, Barbiero, D.B. Group e Freschi & Schiavoni per implementare nell'ecosistema italiano delle spedizioni internazionali un importante strumento nella sua versione digitale. Dal canto suo Accudire mette a disposizione la propria piattaforma digitale basata su edge computing e blockchain.

Le quattro aziende logistiche hanno gestito spedizioni groupage, full truck e intermodale con le compagnie aeree, coinvolgendo Gran Bretagna, Francia, Polonia, Germania, Repubblica Ceca e Finlandia. «Le imprese di spedizione e trasporto hanno bisogno di sviluppare una cultura digitale in cui i device elettronici rientrino nella routine quotidiana delle buone pratiche aziendali al fine di migliorare e rendere più efficiente lo scambio informativo tra gli attori coinvolti durante le operazioni», spiega Manuel Scortegagna, vicepresidente di Fedespedi con delega ai trasporti terrestri. 

«Il PNRR ha previsto risorse per la semplificazione delle procedure della logistica e per la digitalizzazione dei documenti di trasporto, con particolare riferimento proprio all'adozione della e-CMR entro il 2024. Ci auspichiamo che il Parlamento italiano ratifichi, nel minor tempo possibile, il protocollo alla convenzione CMR per l'utilizzo della lettera di vettura elettronica e siamo fiduciosi che ciò possa verificarsi entro la fine dell'anno», conclude Paolo Calamandrei, presidente del Digital Innovation Advisory Body.

Tag: fedespedi