|
napoli 2
10 agosto 2020, Aggiornato alle 19,36
intersped 2

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Politiche marittime

Dove finiscono le mascherine? L'allarme di Marevivo

L'associazione invoca il corretto smaltimento dei dispositivi di protezione usati. La lettera al presidente del Consiglio


Novanta milioni di mascherine al giorno, solo in Italia. Oltre a tute e guanti usa e getta. Sono i dispositivi di protezione individuale (DPI) necessari per contrastare la diffusione del Covid-19. Ma dove finiranno questi quantitativi enormi dopo l'uso? Se lo chiede Marevivo che ha portato all'attenzione delle autorità competi i rischi ambientali connessi allo smaltimento, dopo il loro utilizzo dei DPI, con conseguente dispersione nell'ambiente e, in particolare, nel mare.

Cosa si sta pianificando per evitare che DPI magari contaminati finiscano dispersi nell'ambiente? Come si affronta il problema dello smaltimento? Le due domande sono state formulate in una lettera inviata dall'associazione al presidente del Consiglio Giuseppe Conte, al ministro dell'Ambiente Sergio Costa e al commissario straordinario Domenico Arcuri.
 

Tag: ambiente