|
adsp napoli 1
26 febbraio 2024, Aggiornato alle 19,02
forges1

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Infrastrutture

Diportismo e crociere, in Toscana nuove sinergie porti-Regione per la promozione

Sottoscritto un accordo tra Autorità di Sistema Portuale del Mar Tirreno Settentrionale e agenzia regionale per il turismo

Da sinistra: Luciano Guerrieri, Francesco Tapinassi e Claudio Capuano

Valorizzare il turismo nautico, diportistico e crocieristico: questo l'obiettivo dell'accordo quadro sottoscritto dal presidente dell'Autorità di Sistema Portuale del Mar Tirreno Settentrionale, Luciano Guerrieri, e Francesco Tapinassi, il numero uno di Toscana Promozione Turistica, la società in house di Regione Toscana che ha tra i propri obiettivi quello di promuovere l'offerta turistica regionale sui mercati nazionale ed internazionali.

L'AdSP e l'agenzia regionale si impegnano in particolare a creare nuove sinergie nei servizi di promozione truistica, definendo strategie comuni nell'ambito della partecipazione a mostre, fiere ed esibizioni. "Si tratta di una iniziativa importante e meritevole - dichiara Guerrieri, partecipando questo pomeriggio ad una riunione di presentazione dell'accordo, cui hanno preso parte gli operatori portuali e gli stakeholder della comunità portuale-. L'intesa - aggiunge - nasce dall'esigenza di consolidare ulteriormente il rapporto di collaborazione che da anni lega questa amministrazione alla Regione Toscana, un rapporto che ha nell'assessore Leonardo Marras uno dei suoi massimi punti di riferimento".

Per Tapinassi si tratta di un accordo strettamente operativo che vede nel brand Toscana il principale elemento attrattore: "Abbiamo la fortuna di operare sotto il cappello di un brand che è riconosciuto e apprezzato a livello internazionale- dice -; l'obiettivo è quello di sfruttare questo vantaggio competitivo per valorizzare al meglio i nostri porti e per portare nuova ricchezza sul territorio grazie all'incremento delle presenze turistiche. Le basi dell'intesa sono molto serie e non dubito arriveranno presto i suoi primi risultati".

Soddisfatto anche il dirigente promozione dell'ente portuale, Claudio Capuano, che ha seguito passo dopo passo l'iniziativa, facendosi promotore della necessità di una armonizzazione delle attività di promozione turistica sul territorio: "Da oggi potremo organizzare le nostre attività promozionali in modo ancora più sinergico rispetto al passato. Avere la Regione Toscana con noi quando andiamo a promuovere i nostri porti all'estero è una carta vincente su cui puntare".

Tag: porti - livorno