|
napoli 2
01 ottobre 2020, Aggiornato alle 18,41
intersped 2

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Logistica

De Rosa (SMET): "Bene riduzione pedaggi per mezzi green"

Per l'amministratore delegato del gruppo si tratta del primo passo per l'auspicata esenzione totale

Domenico De Rosa

L'amministratore delegato del gruppo SMET, Domenico De Rosa, accoglie con soddisfazione la riduzione del 30% del pedaggio autostradale, che da oggi verrà applicata a tutti i mezzi alimentati a Lng e a tutti i veicoli elettrici che percorreranno la A 35 Brebemi: l'asse autostradale che attraversa il cuore economico del paese, tra le province di Brescia, Bergamo e Milano.

"Confidiamo – aggiunge De Rosa – che questo sia solo l'inizio di una serie di incentivi per la mobilità sostenibile. Questa riduzione deve essere il primo passo verso l'eliminazione del pedaggio per i mezzi green su tutta la rete autostradale italiana, alla stregua di quanto già avviene in Germania e in altri paesi del Nord Europa".

Il gruppo Smet è stato pioniere nell'utilizzo dei mezzi Eco Truck a trazione Lng in Europa. La transizione energetica dell'azienda in chiave green risale infatti alla fine del 2014, quando hanno fatto il loro ingresso in flotta i primi IVECO 330cv e 400cv Stralis, di nuova generazione e quindi altamente performanti: oggi il parco veicoli è costituito da 5.500 unità di carico, il 30% dei trattori stradali è alimentato a Lng.

Entro il 2022 la flotta del gruppo SMET sarà totalmente diesel-free. "Elimineremo completamente l'alimentazione a diesel e ci concentreremo sulle trazioni alternative, che consentono una significativa riduzione delle emissioni di Co2 – conclude De Rosa – Mi riferisco in particolare ai mezzi elettrici a zero emissioni nonché ai veicoli alimentati ad idrogeno, stiamo infatti lavorando affinché siano disponibili già a partire dal 2021".