|
adsp napoli 1
04 dicembre 2022, Aggiornato alle 10,16
forges1

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Logistica

DB Cargo investe quasi 19 miliardi per rinnovare il parco rotabile

L'azienda tedesca annuncia la prossima introduzione di locomotori ibridi e carri flessibili e modulari


Con l'obiettivo di ridurre sensibilmente le emissioni inquinanti, DB Cargo ha annunciato un programma d'investimenti da 18,77 miliardi di euro entro il 2030 per il rinnovo del parco rotabile. Durante l'InnoTrans 2022 di Berlino, l'amministratore delegato di Deutsche Bahn, Richard Lutz, ha spiegato che l'azienda vuole introdurre locomotori ibridi diesel-elettrici alimentati a biocarburanti, carri flessibili e modulari per trasportare diverse tipologie di merci e accoppiatori digitali automatici. I locomotori sono Siemens Vectron: DB ne ha ordinate 150 unità, con l'opzione di altre 250.

Sviluppati in collaborazione con Vtg, gli speciali carri sono denominati M2 e possono avere dimensione e struttura modulari, dunque configurabili secondo le esigenze dei clienti, con una lunghezza che può variare da 10,8 a 22,6 metri e adatti a diversi tipi di merci, compresi i container. Finora l'omologazione di un vagone merci era legata al tipo specifico di carico e non poteva essere modificata in un secondo momento. Attualmente, DB Cargo movimenta circa 63mila vagoni merci nella sola Germania.

Tag: ferrovie