|
adsp napoli 1
14 giugno 2024, Aggiornato alle 15,40
forges1

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

forges4
Logistica

Dalla Liguria bando regionale per l'innovazione logistica

In una prima fase la Regione mette a disposizione un milione di euro per finanziare a fondo perduto piccole e medie imprese fino alla metà degli investimenti


La Regione Liguria lancia un bando di finanziamento da un milione di euro per le imprese logistiche, nell'ambito della programmazione comunitaria del Fondo europeo di sviluppo regionale (FESR). È la prima regione italiana a lanciare un bando del genere relativo al FESR.

La misura permetterà alle piccole e medie imprese di accedere a contributi a fondo perduto fino al 50 per cento degli investimenti dedicati all'innovazione e automatizzazione logistica. La finestra per le domande è dal 29 gennaio al 15 febbraio prossimi, tramite lo sportello "Bandi On Line" di Filse, il soggetto tecnico di assistenza regionale alla progettazione. La procedura offline sarà disponibile dal 14 al 22 gennaio. Gli investimenti vanno rendicontati entro 8 mesi dalla concessione e comunque entro il 30 novembre 2024.

Entrando nel dettaglio, la Regione Liguria mette a disposizione un milione di euro in questa prima fase. Per le imprese che richiedono il finanziamento sono ammissibili spese per attrezzature, impianti, componenti, sistemi, programmi informatici, acquisto di software dedicati alla gestione, controllo e programmazione del processo logistico. Sono consentiti interventi per implementazione delle piattaforme di interscambio e gate automation, digitalizzazione di strumenti predittivi, gestionali, manutentivi, innovazione e automazione delle manovre e della trazione ferroviaria, digitalizzazione della lettera di vettura stradale, applicazione di blockchain alla catena logistica con ritorni sulla catena del prezzo, internalizzazione dei costi e servizi di gestione del rischio da cybersecurity.

«Con questo nuovo bando intendiamo migliorare l'efficienza e la sicurezza dei processi di gestione dell'intera filiera, accompagnando gli investimenti delle imprese con contributi a fondo perduto che possono raggiungere in alcuni casi anche i 300 mila euro. Abbiamo tenuto relativamente bassa, a 15 mila euro, la soglia degli investimenti minimi consentiti per accedere all'agevolazione regionale», spiega l'assessore allo Sviluppo economico della Liguria, Alessio Piana.

-
credito immagine in alto

Tag: digitale