|
napoli 2
14 maggio 2021, Aggiornato alle 20,04
intersped 2

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Logistica

Dal primo maggio nuovo pacchetto Covid-19 di Sanilog

Il fondo sanitario integrativo per gli operatori della logistica lancia un pacchetto che include, tra le altre cose, un'indennità e un indennizzo giornaliero forfettario per ricovero e post ricovero

(sergio santos/Flickr)

Sanilog lancia un nuovo pacchetto gratuito di prestazioni in caso di conseguenze gravi causate dal Covid-19, compreso nel piano sanitario integrativo per i dipendenti delle aziende che applicano il contratto collettivo nazionale di lavoro logistica, trasporto merci e spedizione, a sua volta incluso nel fondo sanitario integrativo del servizio sanitario nazionale. Ne potranno beneficiare gli oltre 180 mila iscritti a partire dal primo maggio.

Le misure comprendono un'indennità giornaliera più un indennizzo forfettario in caso di ricovero, un'indennità giornaliera e un indennizzo forfettario post ricovero a seguito di terapia intensiva e prestazioni legate alle eventuali conseguenze della malattia tra le quali visite specialistiche e diagnostica.

È un risultato ottenuto grazie alla collaborazione con UniSalute, la compagnia assicurativa del Gruppo Unipol che per il fondo Sanilog gestisce le prestazioni sanitarie e assistenziali. «Fin dall'insorgere dell'emergenza sanitaria - commenta Piero Lazzeri, Presidente Sanilog - Sanilog ha messo in campo ingenti risorse economiche per supportare i propri iscritti contagiati dal virus. A poco più di un anno dal lancio dell'iniziativa gli iscritti beneficiari hanno ricevuto complessivamente oltre 2 milioni di euro tra diarie, indennizzi e prestazioni diagnostiche riguardanti il Covid-19. L'inserimento di questo pacchetto di prestazioni nel piano sanitario è un risultato di grande valore, considerando che le prestazioni legate a eventi pandemici sono generalmente escluse dalle coperture sanitarie». 

Sanilog ha inoltre prolungato fino al 31 dicembre di quest'anno la possibilità per gli iscritti di beneficiare degli strumenti di diagnostica Covid 19 già disponibili dal 15 giugno 2020, ovvero test sierologico e, in caso, di positività i successivi tamponi fino alla guarigione.

-
credito immagine in alto

Tag: salute