|
adsp napoli 1
26 novembre 2022, Aggiornato alle 18,56
forges1

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Logistica

Credito d'imposta per acquisti AdBlue, le raccomandazioni Fai

Le richieste saranno presentate attraverso la piattaforma dell'Agenzia Dogane e Monopoli


Nella riunione con Mims e Agenzia Dogane e Monopoli è stata esaminata la procedura per la richiesta del credito d'imposta sugli acquisti di AdBlue del 2022, di cui al decreto sottoscritto dal ministro Giovannini il 6 settembre scorso (che nel frattempo è stato firmato anche dagli altri due ministri concertanti).
Al riguardo, ricorda Fai Campania Roma – sede di Napoli, è stato concordato quanto segue:

• Le richieste saranno presentate attraverso la piattaforma Adm, con le stesse modalità già previste per il credito d'imposta sul gasolio, identici file fatture e targhe,
• La piattaforma verrà aperta alle ore 10,00 del 4 novembre prossimo e resterà operativa sino al 21 novembre 2022.
• tutti i mezzi adibiti al trasporto di merci di massa superiore a 1,5 ton. possono essere indicati nel file targhe da allegare alla domanda;

Tenuto conto delle risorse previste dalla legge per questo beneficio, pari a 29,6 milioni di euro, e del numero di aziende che prevedibilmente presenteranno domanda, si suggerisce alle imprese interessate di iniziare sin da ora a predisporre i file targhe e fatture in modo da poter inerire la domanda all'apertura della piattaforma.

Riguardo le fatture, inoltre, si suggerisce alle imprese di farsi inviare (prima del 4 novembre) la fattura relativa agli ultimi acquisiti di AdBlue effettuati, onde poterla inserire nel relativo file prima della domanda. È appena il caso di ricordare, conclude la Fai, che il credito d'imposta in esame è pari al 15% degli acquisti di AdBlue effettuati nel 2022, al netto d'iva.