|
adsp napoli 1
17 luglio 2024, Aggiornato alle 13,52
forges1

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

forges4
Politiche marittime

Concessioni, governo crea commissione ispettiva per Genova e Savona

Istituito un gruppo formato da un magistrato, un funzionario ministeriale e un militare della Capitaneria per verificare le procedure di rilascio dell'Autorità di sistema portuale

Il porto di Savona

Il ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti ha formalizzato l'istituzione di una commissione ministeriale che avrà il compito di svolgere, a fini amministrativi, un'attività ispettiva tecnica sulle procedure di rilascio degli atti di concessione demaniale - «e rispetto a ogni altro fatto, atto o notizia collegati a tali procedure», precisa il dicastero - da parte dell'Autorità di sistema portuale del Mar Ligure occidentale.

La commissione è formata da tre componenti esperti in materia giuridica e amministrativa: Salvatore Pilato, magistrato della Corte dei Conti e presidente della commissione; Patrizia Scarchilli, direttore generale al ministero delle Infrastrutture per il mare, trasporto marittimo e vie d'acqua interne; e Giuseppe Strano, comandante uscente della Capitaneria di porto di Fiumicino.

«In un momento particolarmente delicato - spiega il ministero in una nota - l'iniziativa rientra nell'ambito delle misure volte a garantire gli standard di trasparenza, efficienza e legalità delle operazioni e delle procedure amministrative nei porti di Genova e Savona. Il Mit ringrazia i componenti della commissione per la disponibilità, con i migliori auguri di buon lavoro».

Tag: genova