|
adsp napoli 1
04 ottobre 2022, Aggiornato alle 08,32
forges1

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Logistica

Cma Cgm verso il controllo del corriere Colis Privé

Accordo preliminare col gruppo francese Hopps per controllare il 51 per cento della società di consegne a domicilio, una delle principali del Paese. Si potenzia l'ultimo miglio della compagnia marittima di Marsiglia

(colisprive.fr)

Cma Cgm ha raggiunto un accordo preliminare per acquisire il 51 per cento di Colis Privé, la divisione di consegne a domicilio del gruppo francese di spedizioni Hopps. L'accordo include, una volta acquisita la quota, anche un ulteriore aumento del controllo della società da parte della compagnia marittima francese.

Colis Privé è stata fondata nel 2012 dagli imprenditori francesi Frédéric Pons ed Eric Paumier ed è oggi uno dei primi corrieri del Paese, consegnando 70 milioni di pacchi all'anno tramite 110 filiali. È presente anche in Belgio, Lussemburgo e Marocco, e presto approderà nei Paesi Bassi.

È un'acquisizione che permette a Cma Cgm di rafforzare la sua presenza di mercato in questo settore, cioè l'ultimo miglio nella catena di distribuzione – di cui la nave è l'anello più lungo - dopo aver acquisito nel 2019 Ceva Logistics. Recentemente Cma Cgm ha annunciato l'acquisizione di una società di e-commerce, la Commerce & Lifecycle Services della inglese Ingram Microl, sempre per allargare le competenze di Ceva Logistics.

Rudolphe Saadé, presidente e CEO del gruppo Cma Cgm, ha detto che «questa operazione ci consentirà di offrire soluzioni logistiche end-to-end ai nostri clienti di e-commerce per i quali l'ultimo miglio è una fase critica. Sfruttando la presenza globale della nostra controllata Ceva Logistics, la nostra ambizione è di sviluppare Colis Privé a livello internazionale, a cominciare dall'Europa, dove l'azienda è già affermata».

Tag: cma cgm