|
napoli 2
14 novembre 2019, Aggiornato alle 17,31
intersped 2

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

Click&Boat 2
Logistica

Civitavecchia raggiunge i 2,5 milioni di crocieristi

Nel 2018 raggiunti i 2,5 milioni di passeggeri. È il secondo porto d'Europa dopo Barcellona. Nel Lazio un'economia del mare da 7,7 miliardi. Lo studio di SRM, autorità portuale e Unione industriali

Il "maiden call" di Msc Meraviglia, novembre 2017

Civitavecchia sarà anche nel 2019, e non poteva essere diversamente,  il porto crocieristico d'Italia. Con 2,5 milioni di passeggeri a bordo delle 827 toccate che verranno effettuate fino alla fine dell'anno, il volume dei crocieristi del porto della Capitale cresce del 5 per cento (circa 100 mila in più), come sottolinea uno studio redatto dal Studi e Ricerche per il mezzogiorno (Intesa San Paolo), Autorità di sistema portuale del Tirreno centro-Settentrionale e Unione industriali locale.

Civitavecchia è il secondo porto crocieristico d'Europa dopo Barcellona. Quasi un quarto dei crocieristi che raggiungono l'Italia sono in transito nel porto della Capitale. 

Quest'anno in tutti i porti italiani verranno movimentati a bordo delle navi da crociera circa 12 milioni di potenziali turisti di terra, in crescita del 7 per cento sul 2018. Saranno 4,800 gli approdi. Una crescita resa possibile principalmente dall'aumento della capienza media delle navi.

L'indotto della Regione Lazio deve molto all'economia del mare. Circa il 18 per cento delle imprese italiane che fanno affari con i porti risiedono lì, pari a 35 mila società, di cui 3 mila start-up. Il valore aggiunto calcolato dallo studio è pari a 7,7 miliardi di euro, pari al 17 per cento del valore complessivo nazionale. L'import-export marittimo del Lazio si attesta sui 15 miliardi.

«Affianchiamo oltre 5 mila imprese laziali del comparto e dallo stock delle consistenze di impieghi per oltre 500 milioni di euro e 70 milioni di nuove erogazioni nei primi sei mesi dell'anno», spiega Pierluigi Monceri, direttore per Lazio, Sardegna e Sicilia di Intesa San Paolo.