|
adsp napoli 1
26 novembre 2022, Aggiornato alle 18,56
forges1

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Infrastrutture

Cavi sottomarini negli Emirati, contratto da 60 milioni per Prysmian

Progetterà e assemblerà un sistema di quattro cavi a corrente continua per rendere più sostenibile l'impianto offshore della Abu Dhabi National Oil Company

(prysmiangroup.com)

Prysmian Group, che da ottobre ha aderito a Confitarma, ha ottenuto un contratto da 60 milioni di euro per la posa di cavi sottomarini per Project Lighting HVDC 320 kV, il progetto di interconnessione negli Emirati Arabi Uniti. Il progetto, del valore di 220 milioni, è stato aggiudicato a Prysmian a gennaio 2022 all'interno di un consorzio con Jan De Nul Group. 

Prysmian progetterà, fornirà, assemblerà e testerà un sistema monopolare simmetrico costituito da quattro cavi unipolari di corrente continua ad alta tensione (in inglese la sigla è HVDC) da 320 kV con isolamento XLPE, insieme a sistemi di cavi in ​​fibra ottica che collegheranno la stazione di conversione onshore di Al Mirfa a Al Ghallan, un'isola artificiale offshore nel Golfo Persico, situata al largo della costa di Abu Dhabi, negli Emirati Arabi Uniti. Il progetto comprende sia un percorso sottomarino di circa 134 chilometri di cavi HVDC sottomarini, sia percorsi onshore situati ad Al Mirfa e Al Ghallan Island per un totale di circa 3,5 km di cavo terrestre HVDC. La messa in servizio del progetto è prevista per il 2025.

Lo scopo principale dei cavi di alta tensione è sostituire l'attuale energia offshore dell'Abu Dhabi National Oil Company con una fonte di energia verde onshore, riducendone l'impatto ambientale e le emissioni di anidride carbonica, oltre a sostenere il suo obiettivo di decarbonizzare le sue operazioni di produzione offshore. A settembre Abu Dhabi National Oil Company e Abu Dhabi National Energy Company hanno annunciato il successo della chiusura finanziaria del loro progetto strategico da 3,8 miliardi di dollari per alimentare e decarbonizzare in modo significativo le operazioni di produzione offshore.

Le operazioni di installazione offshore saranno eseguite dalla nave posacavi Leonardo da Vinci, mentre le attività in acque poco profonde saranno eseguite da una chiatta posacavi del gruppo Ulisse.

-
credito immagine in alto

Tag: economia