|
napoli 2
20 ottobre 2020, Aggiornato alle 21,16
intersped 2

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Cultura

Capraia, 15 sub di Marevivo bonificano i fondali

Monitorato nell'isola toscana anche lo stato di salute della Posidonia oceanica


Copertoni, nasse, cassette in plastica, maschere da sub, reti, barchini da ormeggio, lenze, cime e altro. Sono oltre due le tonnellate di rifiuti che i 15 sub di Marevivo hanno raccolto e correttamente smaltito scandagliando i fondali di Capraia, in Toscana, per bonificare l'area e monitorare lo stato di salute della Posidonia oceanica, pianta fondamentale per il benessere dei nostri ecosistemi marini.

Il video dell'operazione

In quattro diverse immersioni, a Secca del Turco, Secca delle Formiche, Lo Scoglione, La Civitata e la zona di ancoraggio delle barche esterne, sono stati monitorati oltre 3500 metri quadri di fondali, per analizzarne le condizioni e rimuovere i rifiuti antropici che ne minacciano la salute.