|
napoli
15 febbraio 2019, Aggiornato alle 17,35
intersped

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

Personaggi

Brunini alla guida degli aeroporti di Milano

È il primo amministratore delegato di Sea, la società di gestione di Linate e Malpensa. Dirige da cinque anni l'aeroporto di Napoli

Armando Brunini

Armando Brunini è il primo amministratore delegato di Sea, la società di gestione degli aeroporti di Linate e Malpensa. Vicepresidente di Sea fino a lunedì, è sponsorizzato da F2i (azionista di Sea), il maggiore fondo italiano, e ha avuto l'appoggio del Comune di Milano, socio di maggioranza di Sea. Passa quindi a dirigere gli aeroporti di Milano dopo cinque anni passati alla guida dell'aeroporto di Capodichino, a Napoli, come ad di Gesac.

Cinque anni in cui lo scalo partenopeo ha visto quasi raddoppiare il suo volume di traffico  e attualmente è al suo massimo storico: nel 2013, quando Brunini è arrivato a Napoli, il traffico era di 5,8 milioni di passeggeri, nel 2018 ha raggiunto i 9,9 milioni di passeggeri, crescendo del 16 per cento sull'anno precedente. Sotto la sua direzione l'aeroporto di Napoli ha visto lo sbarco, tra gli altri, di Ryanair, Volotea, United Airlines. Prima di guidare lo scalo di Napoli, Brunini è stato direttore generale dell'aeroporto di Bologna, facendo crescere lo scalo del 40 per cento (da 4,2 a 6 milioni, tra il 2007 e il 2012).

Brunini ha 56 anni, nasce come consulente aziendale, lavorando per KPMG, PWC, AT Kearney. È stato responsabile strategie in Aeroporti  di Roma, vicepresidente commerciale in Eurofly, direttore generale dell'Aeroporto di Bologna dal 2007 al 2013, infine amministratore delegato di Gesac a Napoli.

Tag: nomine