|
Porto di Napoli
18 dicembre 2018, Aggiornato alle 16,30
intersped

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

Logistica

BoxTech, il database per tracciare i contenitori venduti

Il Bureau International des Containers (Bic) ha introdotto nuove funzione nel sistema di registrazione per contrastare gli illeciti


Il Bureau International des Containers (Bic) ha introdotto nuove funzioni per il proprio database sugli equipaggiamenti di contenitori BoxTech che consentirà la registrazione delle vendite di container così come rilascerà avvisi in caso di fallimenti di operatori.

Secondo il Bic, riferiscono theloadstar.co.uk e Cisco, la Cma Cgm e la Maersk hanno già adottato le nuove funzioni ed il Bureau si sta adoperando per promuoverne l'adozione da parte degli altri vettori. L'organizzazione senza fini di lucro con sede a Parigi funge da registro mondiale degli identificativi dei container ed afferma che la funzione di avviso "venduto" si occuperà del problema sinora presente della cessione di contenitori utilizzati illegalmente.


"Ciò contribuirà ad impedire la circolazione di container impropriamente contrassegnati con il marchio del precedente proprietario, migliorando la sicurezza, riducendo il rischio e contribuendo ad incoraggiare l'appropriata neutralizzazione dei contenitori venduti", spiega il Bic. Ai box che vengono venduti nel mercato dei contenitori di seconda mano si dovrebbero idealmente cancellare gli identificativi, ma nella prassi questo non viene sempre fatto a causa del gran numero delle unità coinvolte.