|
napoli 2
28 maggio 2020, Aggiornato alle 15,02
intersped 2

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

speciale1
Fotopost

Big Fish: pesca, diporto e cultura del mare

La nuova edizione del raduno presentata presso l'Istituto Italiano di Navigazione. Oltre alla sede storica di Ventotene, quest'anno previsti appuntamenti anche a Ponza ed Ostia


Si respira salsedine e si scherza con gli amici, si dà il massimo per prendere all'amo il tonno o il pesce spada più grosso e continuare, più tardi, la gioiosa sfida tra i fornelli e sulla tavola imbandita. Semplici distrazioni di una domenica serena? Macché. Il gaudente happening appena descritto è in realtà una preziosa occasione per socializzare e riscoprire ciascuno nel proprio animo quell'arcana cultura del mare che le nostre vite frenetiche troppo spesso ci costringono ad accantonare. È con la consapevolezza di dover tutelare questo patrimonio immateriale che l'Associazione Diportisti Arcipelago Pontino, con il patrocinio dell'Istituto Italiano di Navigazione, ha presentato l'edizione 2020 del contest Big Fish Tournaments, una serie di manifestazioni di pesca, diporto e cucina (ma anche corsi di foto, visite guidate e incontri con esperti) che si tengono annualmente nell'arcipelago pontino e che presto approderanno nelle acque antistanti la Capitale.

Un raduno che fa comunità, dicevamo, ma che ha anche rilevanti ricadute economiche, con un indotto stimato in questi anni in oltre 300 milioni di euro, tra spese dei partecipanti, acquisto e gestione imbarcazioni, investimento in attrezzatura e accessoristica da pesca. Oltre alla sede storica di Ventotene (dal 3 al 5 luglio), la manifestazione nel 2020 farà tappa anche a Ponza (dall'8 al 10 maggio) e ad Ostia (dal 18 al 20 settembre). Ma al di là degli aspetti organizzativi, in cima alla lista dei valori c'è il rapporto tra l'uomo e la grande Madre Blu. 

"Il mare mi ha chiamato", spiega Nestore Grassucci, ideatore di Big Fish. "Pescare e mangiare il proprio pescato è sempre emozionante, ma forse la cosa più bella di questa manifestazione è la condivisione, lo stare bene insieme e in armonia. Grazie al contest, nato nel 2007, è aumentato in modo esponenziale il numero di diportisti che si dilettano nella pesca di traina d'altura. Non è un'occasione solo per classi abbienti o per pescatori professionisti: tutti – sottolinea Grassucci - posso godersi una giornata di sole e vento, mangiando ciò che il mare offre, nel rispetto e nell'amore per l'ambiente".

Secondo Luca Sisto, vice presidente vicario dell'Istituto Italiano di Navigazione e direttore generale di Confitarma, "la nostra idea di mare inclusivo e lo stesso Istituto avranno un futuro se cominceranno a cooperare concretamente tutti coloro che vivono e svolgono attività legate alla risorsa mare. Iniziative come Big Fish vanno sostenute e incoraggiate: coinvolgiamo persone, valorizziamo l'ambiente e le strutture portuali, mettiamo in moto iniziative commerciali, e recuperiamo il meglio del patrimonio culturale che è il nostro mare. Insomma, facciamo una cosa bella per il paese".

La via è tracciata, ma il percorso da compiere è ancora lungo. "Paradossalmente, dobbiamo constatare che l'Italia è ancora un paese a-marittimo", dichiara l'avvocato Pasquale Bertone, segretario generale dell'Istituto e appassionato pescatore. "Una iniziativa ricreativa come Big Fish è un esempio virtuoso di riscoperta del mare, una occasione unica per coniugare economia del pianeta blu ed ecologia, ma anche un momento formativo e un modo per socializzare che coinvolge centinaia di persone".

Ancora qualcuno pensa che si tratti solo di un'iniziativa ludica e sportiva? Per Palmira Petrocelli, presidente dell'Istituto Italiano di Navigazione, "chi conosce il mare e la molteplicità della attività che vi si possono svolgere, è ben consapevole che mondo scientifico, imprenditoria e le associazioni devono unire le forze per valorizzare e tutelare la più importante ricchezza della nostra penisola, con i suoi ottomila chilometri di coste e azzurri orizzonti". (Mar. Mo.)
 

Tag: cultura - nautica - pesca