|
napoli 2
28 settembre 2020, Aggiornato alle 18,18
intersped 2

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Personaggi

Autorità di Sistema, intesa sui presidenti di Genova e La Spezia

Paolo Emilio Signorini guiderà la nuova Authority del Mar Ligure Occidentale (che comprende, oltre al capoluogo, anche Savona e Vado Ligure), e Carla Roncallo l'ente del Mar Ligure Orientale

Paolo Emilio Signorini e Carla Roncallo saranno i presidenti delle Autorità portuali di Genova e La Spezia. Lo ha confermato il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti che ha inviato venerdì la risposta al ministro Delrio che chiedeva l'intesa sui due nomi.


Signorini, 53 anni, è oggi il segretario generale della giunta regionale ligure, è stato capo dipartimento per le infrastrutture, i sistemi informativi e statistici al ministero delle Infrastrutture e Trasporti e in precedenza era stato a capo del dipartimento per la programmazione e il coordinamento delle politiche economiche della Presidenza del consiglio e coordinatore della struttura tecnica di missione del ministero delle Infrastrutture. Oltre a Genova, la nuova Autorità di Sistema Portuale del Mar Ligure Occidentale che sarà chiamato a guidare, avrà giurisdizione sui porti d Savona e Vado Ligure.

Carla Roncallo essendo destinata alla guida dell'Autorità di sistema portuale del Mar Ligure Orientale che nascerà dalla fusione dei porti della Spezia e Marina di Carrara, dovrà ottenere anche il via libera del governatore della Toscana. Attualmente è dirigente del settore Progetti, infrastrutture, viabilità, porti e logistica presso la Regione Liguria dove è arrivata nel 2012 e in precedenza era stata capo dipartimento Anas per la viabilità della Liguria. Roncallo è anche membro del consiglio di amministrazione della società Aeroporto di Genova Spa.

- Daniele Rossi nuovo presidente dell'Ap Ravenna 

- Napoli e Salerno, sembra fatta. Arriva Spirito