|
napoli 2
04 aprile 2020, Aggiornato alle 18,32
intersped 2

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

speciale1
Infrastrutture

Automazione navale, memorandum Fincantieri-Marakeb

Firmato accordo con la società degli Emirati. Lavoreranno insieme per applicare sulle navi gli ultimi sviluppi nel campo dell'alta tecnologia

Giuseppe Giordo e Basel Shuhaiber

Marakeb Technologies, società tecnologica degli Emirati specializzata in automazione, e il gruppo navalmeccanico Fincantieri hanno firmato un memorandum of understanding per esplorare opportunità di collaborazione nel campo dell'automazione a livello globale. L'accordo è stato firmato da Basel Shuhaiber, amministratore delegato di Marakeb Technologies, e Giuseppe Giordo, direttore generale della divisione Navi Militari di Fincantieri, nel corso della fiera Unmanned Systems in corso ad Abu Dhabi.

Marakeb e Fincantieri si scambieranno il know-how, i breveti, per esplorare la possibilità di sviluppo congiunto di applicazioni sui diversi tipi di nave, incluse quelle che l'azienda navalmeccanica sta costruendo. Si eploreranno i rispettivi mercati di riferimento, che per Fincantieri è l'Europa mentre per Marakeb il Medio Oriente e il Nord Africa.

Per Shuhaiber «Marakeb Technologies mira ad espandere le sue capacità nel campo dell'automazione attraverso una partnership strategica con Fincantieri. I nostri punti di forza comuni nell'integrazione di tecnologie senza pilota ci consentiranno di creare opportunità uniche negli Emirati Arabi Uniti e all'estero». Secondo Giordo «un simile accordo ci rafforza sotto molteplici aspetti. Infatti, insieme a Marakeb Technologies, il nostro posizionamento nell'area si arricchisce di un partner di primo livello, aprendo la possibilità di esplorare nuove opportunità. Anche dal punto di vista dell'innovazione contiamo, con questa intesa, di dare un impulso importante per lo sviluppo di soluzioni all'avanguardia».