|
adsp napoli 1
01 luglio 2022, Aggiornato alle 18,27
forges1

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Infrastrutture
Contenuto sponsorizzato

Argos protegge gli yacht da hacker, furti e disancoraggio

Un progetto cofinanziato dall'European union agency for the space programme insieme a Modis, Permare, GEA Space, ChipCraft e Aria United


Argos, la nuova tecnologia per proteggere yacht e imbarcazioni da tentativi di furto e hackeraggio e da rischi di disancoraggio, è pronta per il mercato. Questa nuova tecnologia, che sarà presentata all'evento Argos Demonstration di Sanremo del 23 giugno, nasce da un progetto di ricerca e sviluppo cofinanziato da Euspa, la European Union Agency for the Space Programme, nel quadro del programma Fundamental Elements, e formato da un consorzio composto dai partner Modis, capofila del progetto di R&D, Permare, GEA Space, ChipCraft e Aria United.

Argos si basa sull'implementazione di nuove funzionalità di Galileo, il sistema globale di navigazione satellitare europeo, ed in particolare sfruttando la sua innovativa capacitá di autenticare il dato di navigazione, di fatto incrementando la sicurezza contro gli attacchi hacker e facilitando l'elaborazione del segnale del Sistema Satellitare Globale di Navigazione in ambienti difficili.

Grazie anche a queste capacità differenzianti Argos è in grado di proteggere l'imbarcazione in caso di furto e disancoraggio; monitorare lo stato di una barca ormeggiata (in rada o in porto); tracciare la posizione del veicolo in modo più accurato; difendere il sistema da attacchi informatici e manomissioni.

Il dispositivo si potrà installare a bordo e comunicherà con il centro di controllo, l'app mobile e il portale web dell'ecosistema Argos. Il progetto si rivolge a tutti i proprietari che hanno necessità di monitorare la posizione e la sicurezza delle loro imbarcazioni in modo accurato, affidabile, sicuro, modulare e, non da ultimo, user friendly. Ma non solo, la tecnologia è scalabile anche in altri ambiti della mobilità, non soltanto quindi nel settore navale, e sono già in fase di studio ulteriori applicazioni.

Nello specifico, Argos si basa sul potenziamento dell'Open Service Navigation Message Authentication (OSNMA). L'OSNMA è una funzione di autenticazione dei dati per gli utenti mondiali di Galileo Open Service, liberamente accessibile a tutti. OSNMA fornisce ai ricevitori la garanzia che il messaggio di navigazione Galileo ricevuto provenga dal sistema stesso e non sia stato modificato. L'OSNMA autentica i dati per le informazioni di geolocalizzazione provenienti dal Servizio Aperto attraverso il messaggio di navigazione (I/NAV) trasmesso sulla componente di segnale E1-B. Ciò avviene trasmettendo dati specifici per l'autenticazione in campi precedentemente riservati del messaggio E1 I/NAV. Utilizzando questi campi precedentemente riservati, l'OSNMA non introduce alcun overlay nel sistema e quindi le prestazioni di navigazione del sistema operativo rimangono inalterate.

Tag: yacht