|
adsp napoli 1
21 giugno 2024, Aggiornato alle 16,03
forges1

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

forges4
Politiche marittime

Aree contese: imbarcazione filippina speronata dalla Guardia Costiera cinese

Il Second Thomas Shoal è una barriera corallina sommersa nelle Isole Spratly del Mar Cinese Meridionale, a 105 miglia a ovest di Palawan, nelle Filippine


Un'imbarcazione filippina è stata speronata la scorsa settimana da una nave della Guardia Costiera cinese. È la denuncia della Guardia Costiera filippina, per quello che è soltanto l'ultimo episodio di questo tipo nell'area contesa del Mar Cinese Meridionale. Jay Tarriela, portavoce della Guardia Costiera per il Mar delle Filippine Occidentali, ha dichiarato su X (ex Twitter) che una nave cinese ha anche sparato con cannoni ad acqua contro tre navi filippine coinvolte nella missione di rifornimento a Second Thomas Shoal, causando "gravi danni al motore" a una delle imbarcazioni.

Il Second Thomas Shoal, ricorda Rai News, è una barriera corallina sommersa nelle Isole Spratly del Mar Cinese Meridionale, a 105 miglia a ovest di Palawan, nelle Filippine. È un territorio conteso e rivendicato da diverse nazioni. La barriera corallina è occupata dal personale della Marina militare filippina a bordo di una nave che è stata intenzionalmente incagliata sulla barriera corallina nel 1999 e da allora viene periodicamente rifornita.

Gli Usa, riferisce l'Ansa, hanno chiesto a Pechino di fermare le sue azioni "pericolose e destabilizzanti" nel conteso Mar Cinese Meridionale, dopo che una barca filippina e una nave della guardia costiera cinese si sono scontrate vicino a una barriera corallina oggetto di disputa territoriale. "Queste azioni riflettono non solo un disprezzo sconsiderato per la sicurezza e i mezzi di sussistenza dei filippini, ma anche per il diritto internazionale", ha detto il portavoce del Dipartimento di Stato Matthew Miller, aggiungendo che gli Usa invitano Pechino "a rispettare le regole e a desistere dalla sua condotta pericolosa e destabilizzante".