|
adsp napoli 1
23 maggio 2024, Aggiornato alle 14,51
forges1

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

forges4
Cultura - Eventi

Archeologia subacquea nei Campi Flegrei, al via gli incontri di Archeo Camp

La settima edizione della kermesse si terrà al Rione Terra di Pozzuoli


Si terrà mercoledì 25 e giovedì 26 ottobre, al  Rione Terra di  Pozzuoli, la settima edizione di Archeo Camp, rassegna archeologica subacquea nei Campi Flegrei, organizzata dal Centro Sub Campi Flegrei in collaborazione con Campi Flegrei Active. La kermesse "I sentieri del mare. Tutela e valorizzazione del patrimonio culturale sommerso e terrestre" e la tavola rotonda: "Il turismo archeologico subacqueo e la gestione delle coste del Golfo di Pozzuoli tra sostenibilità socio-economia e ambientale", si svolgeranno presso l'ex Sala consiliare di Palazzo Migliaresi. 

Durante il convegno saranno presentate le nuove scoperte di archeologia subacquea e le ricerche in corso nel Golfo di Pozzuoli. I nuovi itinerari subacquei costieri di Puglia e Campania. I progetti di monitoraggio ambientale e le nuove tecnologie applicate al patrimonio culturale sommerso. Tra le novità proposte quest'anno sarà presentato un progetto di gemellaggio tra il Parco archeologico di Cesarea Marittima e l'area sommersa di Pozzuoli, legate ad un patrimonio comune. Durante la tavola rotonda si discuterà con le istituzioni, il mondo accademico e le associazioni,  sul turismo archeologico subacqueo, che agisce da motore per lo sviluppo del turismo culturale nell'area flegrea  e sulla  necessità della creazione di una DMO (Destination Management Organization) dei Campi Flegrei.

Le due giornate saranno animate dai rappresentanti istituzionali dei Comuni flegrei, la Regione Campania, il Parco  Archeologico dei Campi Flegrei, la Soprintendenza Nazionale del Patrimonio Culturale Subacqueo, la Soprintendenza Archeologica, Belle Arti e Paesaggio per l'Area Metropolitana di Napoli.  Soprintendenza ABAP per il Comune di Napoli, Parco Sommerso di Gaiola, Area Marina Protetta "Regno di Nettuno" , Ente Parco Regionale dei Campi Flegrei. Da quelli del mondo accademico: Scuola Superiore Meridionale, Università della Campania Luigi Vanvitelli, Università Parthenope di Napoli, Università di Salerno, Università del Salento. Da quelle delle Associazioni: Legambiente Città Flegrea e Club Unesco Napoli e dalle imprese del settore archeologico – turistico.

Coordinerà gli  interventi del convegno Fabio Pagano, direttore del Parco archeologico dei Campi Flegrei, mentre la tavola rotonda sarà coordinata dal professor Francesco Izzo, ordinario di "Strategie e Management dell'innovazione" dell'Università della Campania Luigi Vanvitelli. Al termine dei lavori sarà assegnato il Premio Ulisse, la prestigiosa statuetta che rappresenta l'Ulisse che giace nei fondali di Baia. Il Comitato scientifico conferirà il premio ad una personalità che si è distinta negli anni nell'attività di studio, promozione  e valorizzazione  del patrimonio culturale sommerso.