|
napoli 2
21 settembre 2020, Aggiornato alle 18,35
intersped 2

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Armatori

Accordo Uasc-Hapag, azionisti arabi favorevoli

Non si sono ancora espressi col voto ma hanno riferito che la creazione di una nuova società ha un valore strategico

Gli azionisti di United Arab Shipping Company (Uasc) hanno deciso di non esprimersi ancora sull'eventuale accordo tra la compagnia araba e Hapag Lloyd per la creazione di una nuova società di trasporto marittimo, in corso di negoziazione da un mese e mezzo circa.

Oggi, nella sede centrale Uasc a Dubai, si è tenuta un'assemblea nel corso della quale i rappresentanti degli azionisti hanno discusso e approvato le proposte di modifica dello statuto della società. Tra le altre cose, si è deciso di non votare sul merito dell'accordo tra Uasc e Hapag, almeno «finché questo accordo non sarà finalizzato», informa la compagnia araba sul suo sito. Gli azionisti sono in ogni caso «favorevoli alla partnership con Hapag-Lloyd» e hanno «riconosciuto il valore strategico di una potenziale combinazione di entrambe le aziende».