|
napoli 2
15 aprile 2021, Aggiornato alle 20,52
intersped 2

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Politiche marittime

660 mila euro alle compagnie portuali di Venezia e Chioggia

L'Autorità di sistema portuale dell'Adriatico decreta un sostegno al reddito per la Nuova Compagnia Lavoratori Portuali di Venezia e la Serviport

(veneto.confcooperative.it)

Un sostegno di 660 mila euro alle compagnie portuali di Venezia e Chioggia. Li erogherà l'Autorità di sistema portuale dell'Adriatico Settentrionale, che ha decretato un indennizzo in favore degli articoli 17: Nuova Compagnia Lavoratori Portuali di Venezia (500 mila euro) e Serviport di Chioggia (160 mila).

Vengono applicate le indicazioni del Decreto Rilancio (19 maggio 2020, n. 34), convertito in legge a luglio (n. 77). Nello specifico, all'articolo 199, comma 1 lettera b), sono riportate le "Disposizioni in materia di lavoro portuale e di trasporti marittimi" che autorizzano da parte dell'AdSP, compatibilmente con le disponibilità di bilancio un contributo di 90 euro per ogni minore giornata di avviamento rispetto allo stesso periodo del 2019.

Il commissario dell'Adsp, Pino Musolino, ricorda che questo sostegno al reddito «si aggiunge ai fondi già stanziati ad agosto, raggiungendo un valore complessivo di 890 mila euro. Un sostegno concreto che confido sarà utile per sostenere le imprese di lavoro portuale e per alleviare le difficoltà delle famiglie dei lavoratori coinvolti». 

Interventi di questa entità resi possibili, conclude il commissario, «perché l'Ente gode di ottima salute dal punto di vista finanziario, grazie a un triennio di spending review, riduzione dell'esposizione debitoria e investimenti oculati. A ulteriore conferma, ricordo che nella previsione di bilancio 2021 l'Autorità è riuscita ad accantonare risorse per ben 51 milioni di euro per la realizzazione di opere ed escavi fondamentali per il mantenimento della competitività futura degli scali lagunari».

-
credito immagine in alto