|
adsp napoli 1
03 febbraio 2023, Aggiornato alle 13,49
forges1

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Logistica

Veicoli industriali, i "pesanti" trainano la crescita del settore

I camion di massa uguale o superiore alle 16 tonnellate hanno registrato nel 2022 un incremento del 26%


A dicembre il mercato dei veicoli industriali ha confermato la crescita a doppia cifra (+14,8%) rispetto al 2021. L'aumento delle immatricolazioni, riferisce Unrae (Unione Nazionale Rappresentanti Autoveicoli Esteri), è trainato dalla fascia di veicoli pesanti di massa uguale o superiore alle 16 tonnellate, che cresce di quasi 500 veicoli rispetto allo scorso anno (+26,7%). Crolla, invece, il comparto dei mezzi leggeri sotto le 6 t, a -46,3% sul 2021, e chiude in negativo anche la fascia di peso medio-leggera sotto le 16 t (-18,7%). I dodici mesi del 2022 restituiscono così un dato consolidato del +1,4% (+17,6% per la fascia leggera, -17,8% del comparto medio-pesante, +4,1% per i veicoli pesanti), con circa 350 unità immatricolate in più rispetto al 2021 (25.600 immatricolazioni contro 25.246).

"I dati di fine anno confermano un andamento di mercato sostanzialmente in linea con il 2021, merito soprattutto del comparto dei veicoli pesanti che di fatto, grazie alle immatricolazioni dell'ultimo trimestre, ha consentito di archiviare l'anno con un segno positivo", commenta Paolo A. Starace, presidente della sezione Veicoli Industriali dell'Unrae.