|
napoli 2
19 gennaio 2022, Aggiornato alle 21,58
intersped 2

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Politiche marittime

Valencia investe un miliardo in tre anni su porto e città

Puertos del Estado ha approvato un ampio piano industriale che punta sul North Container Terminal, la decarbonizzazione, l'urbanistica, la crocieristica, la cantieristica e il diporto

(Manuel García/Flickr)

L'autorità portuale di Valencia ha presentato un nuovo piano industriale, che tra il 2021 e il 2025 prevede un investimento complessivo su attività commerciali, urbanistica e ambiente pari a poco più di un miliardo di euro (1,098 miliardi). È stato approvato il 30 dicembre scorso dal ministero dei Trasporti della Spagna tramite Puertos del Estado, l'ente pubblico gestore.

60 milioni andranno a progetti di energia alternativa, come l'elettrificazione delle banchine, impianti fotovoltaici ed eolici nei porti di Valencia e Gandia. Ma entriamo nel dettaglio.

Valencia
Il grosso, 397 milioni, andranno al dragaggio di accesso del North Container Terminal, in costruzione a Valencia; 100 milioni saranno spesi per gli accessi ferroviari; 56,4 milioni per lo sviluppo urbanistico di confine con la città; 27,4 milioni per la riqualificazione del terminal passeggeri, l'area del vecchio cantiere navale, l'adeguamento degli romeggio e delle banchine frangiflutti di Turia, Grada e Fondo.

25,1 milioni serviranno al rifacimento della banchina Sud; 44,4 milioni per la rete stradale e ferroviaria esistente, quella tra le banchine di Ponente e Costa; 12,6 milioni per la movimentazione dei rotabili e per l'elettrificazione della rete ferroviaria Nord; 39,9 milioni per gli accessi stradali e ferroviari da Nord. Infine, 54,6 milioni per l'urbanistica, ovvero un edificio multiservizi di fronte il Nazaret e la riqualificazione dell'area, il recupero della RoyalStair.

Segundo
Verranno investiti 50 milioni per l'accessibilità ferroviaria; 19,5 milioni per i posti barca di Muelle Centro 2 e Dique Norte e 8,5 milioni per l'integrazione dell'area Nord e del molo dello scalo di Segundo.

Gandia
14,5 milioni serviranno per i lavori di riqualificazione della banchina Serpir; 2,8 milioni per il dragaggio dell'imboccatura; 2 mmilioni per il concorso di idee per l'urbanistica.

-
credito immagine in alto

Tag: valencia