|
adsp napoli 1
10 agosto 2022, Aggiornato alle 19,39
forges1

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Armatori

Un 2021 stellare per la Fratelli Cosulich

L'agenzia marittima, ormai principalmente compagnia armatoriale, incassa un utile netto di 30 milioni di euro, quasi raddoppiato rispetto al 2020

Augusto Cosulich, presidente e CEO di Fratelli Cosulich

Con un utile netto schizzato alle stelle, pari a 29,9 milioni di euro, in crescita del 96 per cento, il gruppo genovese Fratelli Cosulich chiude uno dei migliori anni di sempre.

Il 2021 vede un ebitda di 38 milioni (+46%) con ricavi pari a 1,52 miliardi, in crescita del 39 per cento. Fratelli Cosulich nasce storicamente come agenzia marittima ma oggi, ormai, vede la sua principale fonte dei ricavi come compagnia marittima internazionale, azionista di maggioranza in un'agenzia marittima, la Marlines di Monfalcone, e di una società di spedizioni, la TPG Logistika di Capodistria.

Per quanto riguarda il 2022, si legge in una nota dell'armatore, le previsioni sono di proseguire nella diversificazione dell'attività e nella crescita, guardando ogni opportunità di acquisizione. Fra le partite già avviate ci sono l'apertura di Express Global Belgium, in Belgio, ad opera di due compagnie del gruppo, Express Global Slovenia e Archimede Gruden; l'avvio di una nuova società intermodale, Mcon, nei Balcani, per sostenere l'attività in un'area nevralgica; l'apertura della Fratelli Cosulich France, a supporto del trading di carburanti. Infine, l'apertura di Trasteel Turkey. 

-
credito immagine in alto

Tag: bilanci - genova