|
napoli 2
25 ottobre 2021, Aggiornato alle 08,40
intersped 2

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Armatori

Un 2020 da primato per OOCL

Il gruppo con sede ad Hong Kong ha accresciuto i ricavi di un quinto rispetto all'anno precedente


Un bilancio da primato quello registrato nel 2020 dalla compagnia Orient Overseas (International) Ltd., società con sede ad Hong Kong del gruppo armatoriale cinese Cosco Shipping che realizza servizi di trasporto marittimo containerizzato con il marchio Orient Overseas Container Line (OOCL). Nel corso dell'anno, annuncia il gruppo asiatico, i ricavi della OOIL hanno raggiunto la quota record di 8,19 miliardi di dollari, con un aumento del 19,1% rispetto al 2019. I costi operativi sono stati di 6,60 miliardi di dollari (+9,5%). L'EBITDA e l'utile operativo, entrambi a livelli mai raggiunti in precedenza, sono stati pari rispettivamente a 1,46 miliardi (+65,3%) e 992,2 milioni di dollari (+174,6%). L'utile netto si è fermato a 903 milioni di dollari (-33%).

Tag: navi - bilanci