|
napoli 2
05 luglio 2020, Aggiornato alle 12,06
intersped 2

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

Logistica

Trasporti eccezionali, un battello da 56 tonnellate in giro per Torino

È una delle due imbarcazioni che a novembre avevano rotto gli ormeggi andando a scontrarsi contro il Ponte Vittorio Emanuele


Un battello per la navigazione turistica di 56 tonnellate in giro per le strade del centro di Torino. L'insolita visione si è materializzata nei giorni scorsi, poco dopo le 22, quando l'azienda piemontese Sarmi ha effettuato il trasporto eccezionale utilizzando un veicolo Scania. Grazie ad un rimorchio appositamente ribassato per riuscire a circolare per le vie del centro storico, il tir ha effettuato lo spostamento del battello Valentino.

Si tratta di uno dei due battelli turistici che il 25 novembre scorso avevano rotto gli ormeggi andando a scontrarsi contro il Ponte Vittorio Emanuele e che necessitava di essere spostato dall'ormeggio provvisorio nei pressi del ponte di piazza Vittorio Veneto al deposito di via Fiochetto.

56 tonnellate di peso, 21 metri di lunghezza, 6 metri di larghezza e 6 metri di altezza: sono queste le misure del battello che hanno richiesto l'intervento di una squadra di tecnici alzafili per mettere in sicurezza le vie del centro storico di Torino prima del passaggio del convoglio speciale.