|
napoli 2
24 settembre 2020, Aggiornato alle 20,12
intersped 2

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2

Traghetti per le isole, governo avvia consultazione

Fino al 25 settembre le compagnie interessate possono partecipare alla verifica di mercato, in vista del rinnovo della Convenzione della continuità territoriale che scade a luglio 2021


Il ministero dei Trasporti avvia la verifica di mercato dei collegamenti marittimi con le isole maggiori e le isole Tremiti, in vista del rinnovo della convenzione tra Stato e armatori per i servizi di continuità territoriale, in scadenza a luglio 2021.

Le compagnie marittime interessate hanno tempo fino al 25 settembre per partecipare alla consultazione, seguendo i quesiti pubblicati dal ministero dei Trasporti.

Allo stato attuale, come mostra la relazione pubblicata dal dicastero sulla base del quadriennio 2016-2019, sono dieci i servizi marittimi interessati, in regime di obbligo di servizio pubblico, che collegano i principali porti di Sardegna, Sicilia e Isole Tremiti con Civitavecchia, Genova, Napoli, Livorno, Ravenna e Brindisi: 

• Civitavecchia-Arbatax-Cagliari
• Civitavecchia-Olbia
• Genova-Olbia-Arbatax
• Genova-Porto Torres
• Napoli-Cagliari
• Cagliari-Palermo
• Napoli-Palermo
• Termoli-Tremiti
• Livorno-Cagliari
• Ravenna-Brindisi-Catania

Oggi li effettua Compagnia Italiana di Navigazione, che controlla la flotta Tirrenia, sulla base di una convenzione con il ministero dei Trasporti in vigore da luglio 2012, la cui scadenza è stata prorogata a luglio 2021 causa pandemia.