|
adsp napoli 1
26 novembre 2022, Aggiornato alle 18,56
forges1

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Logistica

Traghetti, bando pubblico per collegare Pescara e Croazia

La Camera di Commercio, insieme a "Marina di Pescara", Capitaneria, Comune, Regione Abruzzo e autorità portuale, lancia un avviso pubblico da 200 mila euro per un servizio bisettimanale dal 2023

Il porto di Pescara (it.wikipedia.org)

La Camera di Commercio di Chieti-Pescara ha pubblicato un avviso per avviare un servizio di collegamento marittimo di soli passeggeri tra il porto di Pescara e uno o più porti della Croazia.

Il contributo pubblico è di 200 mila euro e vale per il triennio 2023-2025. L'iniziativa, condotta in sinergia con il porto turistico "Marina di Pescara" (dove attraccheranno i traghetti), la Capitaneria di Porto, il Comune di Pescara, la Regione Abruzzo e l'Autorità di sistema portuale del Mar Adriatico Centrale, ha come obiettivo quello di individuare un operatore economico a cui affidare, per il prossimo triennio, il servizio di trasporto passeggeri nel periodo estivo. Nella sezione dell'albo camerale l'avviso completo ed il modulo di partecipazione.

Scarica l'avviso

Come si legge nell'avviso pubblico, la frequenza non deve essere inferiore ad una coppia di corse settimanali, di cui almeno una andata o ritorno tra il venerdì e la domenica, per il periodo compreso fra la terza settimana di giugno e la prima settimana di settembre di ciascun anno. I traghetti dovranno avere una capienza minima di 300 passeggeri. La scadenza per la presentazione delle offerte scade il 14 novembre.

-
credito immagine in alto