|
napoli 2
23 giugno 2021, Aggiornato alle 19,08
intersped 2

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Infrastrutture

Traffico merci, ad aprile Napoli e Salerno crescono del 41 per cento

Netta ripresa nei due scali campani anche per i passeggeri


Ha registrato ad aprile livelli estremamente positivi il traffico delle merci movimentato nei porti dell'Autorità di Sistema Portuale del Mar Tirreno Centrale. Parliamo di quasi 2,8 milioni di tonnellate, con un incremento del 41,5% sull'aprile 2020, di cui 1,4 milioni di tonnellate movimentate dal porto di Napoli (+48,6%) ed oltre 1,2 milioni di tonnellate dal porto di Salerno (+29,9%). La crescita del quadrimestre si attesta invece sul +11,3%, con un +4,1% nel capoluogo e un +15,7% a Salerno.

Bollettino statistico del primo quadrimestre 2021

A Napoli è stata notevole in particolare nel mese di aprile la performance dei rotabili (+124,7%) e buona anche quella del traffico container (6,1%). Il totale delle merci varie è stato di 886 mila tonnellate (+33%). A Salerno le merci varie sono aumentate del 27,1%, con 443 mila tonnellate di merci in container (+11,6%) e 760 mila ton di rotabili (+38,3%).

Importante ripresa ad aprile anche per il traffico complessivo dei passeggeri. A Napoli registrati 141mila passeggeri di linea (+607,2%) e più di 3 mila crocieristi. A Salerno imbarcati 6 mila passeggeri di linea (+66%), mentre è ancora fermo il traffico crocieristico.
 

Tag: porti - bilanci