|
napoli 2
18 giugno 2021, Aggiornato alle 17,30
intersped 2

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Infrastrutture

Taglio lamiera per Explora I, prima cruiser di lusso di Msc Crociere

Prima di una commessa da oltre 2 miliardi per quattro unità da 64 mila tonnellate. Verrà costruita a Monfalcone e consegnata nel 2023

Taglio lamiera per "Explora I" a San Giorgio di Nogaro, in provincia di Udine

Fincantieri avvia la costruzione della prima nave da crociera di lusso di Msc Crociere, tramite il nuovo marchio Explora Journeys, presentato nei giorni scorsi. Oggi a San Giorgio di Nogaro, centro navalmeccanico specializzato in provincia di Udine, la cerimonia di taglio della lamiera di "Explora I" - prima di quattro navi di un'ordine fatto nel 2018 da oltre 2 miliardi di euro - che sarà costruita a Monfalcone.

Le quattro navi entreranno in servizio tra il 2023 e il 2026 e tenderanno a viaggiare verso destinazioni esotiche. Avranno una stazza lorda di circa 64 mila tonnellate (meno della metà della stazza media delle navi da crociera di ultima generazione) e saranno dotate delle più recenti tecnologie disponibili sul fronte emissivo, ambientale e dell'intrattenimento. 461 le suite, con le più grandi che raggiungeranno i 35 metri quadri, le più ampie in una nave da crociera.

Con queste quattro unità, la partnership tra Fincantieri ed Msc Cruises ha raggiunto le otto navi: "MSC Seaside" ed "MSC Seaview", consegnate nel 2017 e nel 2018, e le due navi classe Seaside Evo: la prima, "MSC Seashore", verrà consegnata a fine luglio, mentre la sua gemella entrerà in servizio l'anno prossimo.

Alla cerimonia hanno partecipato, tra gli altri, Pierfrancesco Vago, Executive Chairman di MSC Cruises, Michael Ungerer, CEO di Explora Journeys, e Fabio Gallia, Direttore Generale di Fincantieri.