|
adsp napoli 1
23 febbraio 2024, Aggiornato alle 19,53
forges1

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Armatori

Suez, unico a collegare quattro macro-regioni. L'analisi Srm

Approfondimento curato dal centro studi del gruppo Intesa Sanpaolo assieme ad Alexbank, la controllata egiziana dell'istituto bancario italiano


Asia, Europa, Africa e la costa atlantica degli Stati Uniti s'incontrano nel Mediterraneo. Il Mare Nostrum e lo snodo di Suez in particolare, rappresentano infatti l'unico luogo in cui si incontrano tutte le macro-regioni geografiche del mondo. lo ha sottolineato Massimo Deandreis, il direttore generale di Srm, presentando di recente al Cairo un rapporto sul Canale di Suez realizzato dallo stesso centro studi del gruppo Intesa Sanpaolo assieme ad Alexbank, la controllata egiziana dell'istituto bancario italiano. "Si possono trovare altri posti, nel mondo, dove queste regioni si incontrano ma" solo "in maniera bilaterale", ha ricordato ad Ansa Med Deandreis parlando domenica scorsa e citando lo stretto Malacca, il canale di Panama, il Pacifico.

"Ma nessun'altra rotta offre l'accesso a tutte queste macro-regioni nello stesso posto" rappresentando una tale "piattaforma per il commercio globale", ha aggiunto il direttore del contro studi specializzato fra l'altro nell'analisi delle filiere produttive. "L'Egitto rappresenta un hub economico" e, "attraverso Suez, connette investitori sia dai mercati emergenti che da quelli maturi": il Paese gioca anche un "ruolo di hub commerciale fra Europa e altri mercati", come "il Golfo, l'Africa sud-orientale e l'Estremo oriente", ha notato ancora Deandreis presentando il rapporto e sottolineando quanto il canale "sia importante per l'economia dell'Italia non solo per il commercio bilaterale con l'Egitto ma per il ruolo strategico nel far raggiungere molti Paesi nel resto del mondo". 
 

Tag: suez