|
adsp napoli 1
02 dicembre 2022, Aggiornato alle 17,37
forges1

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Infrastrutture

Suez espanderà il terminal container di Port Said. Firmata la concessione

Nel contesto della COP27 è stato ufficializzato un progetto di allargamento da mille metri di banchina che spingerà il polo verso i 6 milioni di TEU annuali movimentati


A Sharm el Sheikh, in Egitto, nel contesto della COP27, Waleid Gamal El-Dein, presidente della Zona economica del canale di Suez (SCZONE), e Steven Yoogalingam, amministratore delegato di Suez Canal Container Terminal (SCCT), hanno firmato un contratto di concessione per il finanziamento, la progettazione, la costruzione e la gestione di un secondo terminal container a Port Said East da affiancare al Suec Canal Container Terminal. L'accordo rientra in una serie di altri accordi firmati in questi giorni e pianificati da mesi per sviluppare le infrastrutture della zona orientale di Port Said e integrarle con le attività generali del canale.

Il progetto - che è stato approvato dal consiglio di amministrazione dell'autorità generale per la Zona economica speciale del canale di Suez - mira a espandere la banchina di 955 metri, ampliando la superfice a terra di 510 mila metri quadri, considerando che il terminal esistente è già molto grande, con una lunghezza di ormeggio di 2,400 metri, uno spazio a terra di 1,2 milioni di metri quadri e una movimentazione media di 4 milioni di TEU. L'investimento complessivo è di mezzo miliardo di dollari e dovrebbe portare a occupare circa mille persone, come ha spiegato El-Dein. «Il volume aggiuntivo – spiega Yoogalingam – raggiungerà i 2 milioni di TEU. Il progetto include anche la consegna di 12 gru ship-to-shore, 30 gantry crane RTG e 90 mezzi di piazzale con i correlati sistemi digitali di controllo. L'operatività del nuovo terminal espanso è prevista entro il 2025.

Il Suez Canal Container Terminal (gestito in joint venture con la APM Terminals di Maersk come socio di maggioranza) il 6 ottobre ha raggiunto uno dei più alti tassi di movimentazione di container durante un turno di 12 ore, raggiungendo i 6,800 movimenti, con una velocità di movimentazione media di 42 MPH per gru.

Nei giorni scorsi il presidente dell'Egitto, Abdel Fattah El-Sisi, ha inaugurato il primo impianto di produzione di idrogeno verde della SCZONE, sempre nel contesto della conferenza internazionale dell'ONU.
 

Tag: suez