|
adsp napoli 1
17 maggio 2022, Aggiornato alle 15,38
intersped 2

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Armatori

Servizi marittimi, appena un terzo degli schedule è puntuale

L'ultimo rapporto di Sea-Intelligence mostra un ritardo medio tra i più bassi mai registrati, fino a quattro giorni per tutte le navi. Nel 2019 l'affidabilità era al 78 per cento

(Dennis Yang/Flickr)

L'affidabilità degli schedule nello shipping, il calendario degli arrivi nei porti delle navi impiegate nei servizi commerciali in questo caso oceanici, è ai livelli più bassi mai registrati, essendosi attestata l'anno scorso intorno al 35 per cento. Lo riporta la società di analisi Sea-Intelligence nel suo ultimo bollettino.

35 per cento è un dato bassissimo, considerando che nel 2020 era intorno al 64 per cento e nel 2019 al 78 per cento. Il numero di giornate medie di navi che accumulano ritardo negli schedule dei servizi marittimi ha sfiorato la soglia dei sette giorni. Ma se si allarga la media a tutte le navi si supera la soglia dei quattro giorni. L'anno col ritardo medio più basso è stato nel 2016, quando è stato di circa 3 giorni. 

Tutte le sei principali rotte commerciali Est-Ovest hanno registrato cali a doppia cifra nell'affidabilità dei servizi. Asia-Europa e Asia-Nord America si sono mantenute intorno al 40 per cento, con quest'ultima che ha raggiunto una media di 12 giorni per le navi in ritardo (non è la media di tutte le navi ma solo di quelle già in ritardo). Solo la rotta transatlantica ha registrato un miglioramento sul 2020. 

La compagnia marittima più puntale nel 2021 è stata Maersk, con un'affidabilità del 46 per cento, seguita da Hamburg Sud (41%), Msc (34,5%), Hapag-Lloyd (34,2%), Zim (33,1%) e Cma Cgm (32,9%). La peggiore è stata Evergreen, con uno schedule affidabile al 20 per cento. Nessuna delle prime 14 compagnie marittime al mondo ha migliorato la propria affidabilità nel 2021. Quelle che sono riuscite a garantire puntualità sono state le compagnie marittime più piccole, come Streamlines, Geest Line e ICL, con punte del 98 per cento.

Concludendo con le alleanze armatoriali, 2M (Maersk ed Msc) è stata la più puntuale con appena il 33 per cento degli arrivi in orario, seguita da THE Alliance (15,5%) e Ocean Alliance (8,2%).

-
credito immagine in alto