|
adsp napoli 1
20 aprile 2024, Aggiornato alle 20,22
forges1

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Logistica

Sanzioni da Codice della strada, nasce l'Osservatorio nazionale

L'organismo del Mit sovraintende alla trasparenza e all'utilizzo dei proventi delle multe e all'uso dei dispositivi elettronici di controllo della velocità


È stato istituito presso il ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti l'Osservatorio nazionale sulle sanzioni da Codice della strada. Lo prevede un emendamento dei relatori al decreto Pa bis depositato in commissione Affari costituzionali della Camera. 

L'osservatorio, si legge nell'emendamento, "sovraintende alla trasparenza e all'utilizzo dei proventi delle sanzioni amministrative e all'uso dei dispositivi elettronici di controllo della velocità, verifica le segnalazioni delle associazioni dei consumatori e può avviare indagini conoscitive". La presidenza spetta per 5 anni (rinnovabili) ad un esperto. Il funzionamento del nuovo organo non comporta nuovi o maggiori oneri per la finanza pubblica.

Le aspettative diffuse sono di un argine a multa selvaggia, fenomeno che ogni anno frutta ai comuni fino a 3 miliardi di euro: è questa la stima sull'incasso per le sanzioni agli automobilisti che, una volta attivato, l'osservatorio dovrebbe essere costantemente all'esame del Mit.