|
napoli 2
17 gennaio 2022, Aggiornato alle 18,09
intersped 2

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Armatori

Santa Teresa-Bonifacio sarà servito da "Ichnusa"

Dal 16 dicembre un traghetto più moderno servirà il collegamento marittimo tra la Sardegna e la Corsica, dopo l'avaria di Moby Bastia di un mese fa

(Simon Cope/Flickr)

Dal 16 dicembre, giovedì prossimo, riprende il servizio Santa Teresa di Gallura-Bonifacio, il collegamento marittimo tra la Corsica e la Sardegna, dopo i disagi delle ultime settimane, a circa un mese dall'avaria del traghetto Moby Bastia.

La nuova tratta è stata affidata dal traghetto Ichnusa, noleggiata a Moby da Ichnusa Lines, dopo una riunione di sabato scorso tra l'assessore regionale della Sardegna, Giorgio Todde, e i manager della compagnia Moby. Si tratta di un traghetto più ampio di Moby Bastia, in grado di ospitare tra l'altro più mezzi pesanti. Il collegamento sarà garantito fino a marzo 2022, dopodiché si dovrà procedere con una nuova gara di affidamento.

«Un mezzo sicuramente più affidabile e più idoneo al traffico commerciale», ha commentato Todde, sbloccando «una situazione ormai insostenibile ed eliminando «i disservizi segnalati soprattutto dopo la pesante avaria accusata nel mese scorso dal traghetto Bastia, un guasto che ha avuto gravi ripercussioni sul regolare servizio di un collegamento fondamentale per tutti i passeggeri e ancor di più per gli autotrasportatori».

-
credito immagine in alto